Il panello di estrazione

 

La spremitura a freddo di semi oleaginosi lascia un residuo solido caratterizzato da un alto contenuto proteico, il cosiddetto "panello di estrazione". Si tratta di un prodotto pregiato, che viene utilizzato per l'alimentazione zootecnica e che ha un buon valore di mercato.

 

Dalla spremitura dei semi di girasole, mediamente si ottiene il 35% di olio vegetale mentre il restante 65% diventa panello alimentare.

 

La possibilità di valorizzare economicamente sia l'olio vegetale che il panello alimentare, rappresenta una formidabile opportunità di rilancio e sviluppo dell'intero settore agricolo e zootecnico.

panello-di-girasole_CENTRATA (1)_edited.png